Parco Sirente Velino, Itinerari naturalistico in Abruzzo

Il velino, parco naturale nell’entroterra abruzzese nei pressi dell’altopiano delle Rocche (AQ) vanta di una ampia tipologia paesaggistica, muta dal panorama fluviale a quello collinare per poi culminare nell’alta montagna.

La morfologia del luogo così variegata, ospita un considerevole numero di specie animali e vegetative distribuite in tre ampi settori: l’Altopiano delle Rocche, la Marsica settentrionale, la Valle dell’Aterno e la Valle Subequana.

L’Altopiano delle Rocche è una stesura di boschi di faggio, distese di narcisi in primavera e canaloni con pareti dolomitiche che tagliano il monte Sirente. La Marsica settentrionale nuda e priva di vegetazione domina il versante sud-ovest, invece nella Valle dell’Aterno ci scorre il fiume che la denomina; quest’ultima è un forziere colmo di storia e arte.

Questa località satura di natura e cultura da vivere ha una trama di luoghi fittamente incrociati tra loro, incroci tra storia e paesaggi incantati dal tempo, capaci di far rivivere il tempo della storia non umana.

Le possibilità itinerarie sono tante e ciascuna ha un valore non divisibile dal contesto ambientale in cui è immersa come ad esempio le Grotte di Stiffe una risorgenza d’acqua sotto l’omonimo paese è visitabile grazie ad un percorso sotterraneo che illustra accuratamente il corso dell’acqua.

Altra opportunità imperdibile per chi ama la montagna, è il Centro di Visita del Camoscio a Rovere di Rocca di Mezzo, dove si possono osservare molte delle specie animali presenti nel parco.

Fuori dalla retorica, l’invito della natura è aperto a coloro che sono disposti nella semplicità a passeggiare con Lei con il suo passo.. lento, senza fretta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *