Viaggi a Posillipo: Parco sommerso di Gaiola

Il parco sommerso di Gaiola fulcro del litorale di Posillipo, detiene una prestigiosa nota di merito per lo splendore del panorama subacqueo. Una sorprendente commistione di resti archeologici e forme biologiche animali e vegetali, intessono le fila di un arazzo spettacolare, vestente come sfondo le mura romane sommerse.

Una scultura paesaggistica scolpita a due mani alterna il paesaggio, con banchi di tufo erosi dalle onde a quelli intagliati dalla mano dell’uomo, sin dai tempi dei Romani.

L’immaginario stenta a realizzare una fotografia capace di descrive tale bellezza, tale varietà di cromatismi quasi innaturali, presenti lungo il promontorio sommerso che dalla villa romana sommersa digrada verso il largo sino al Banco della Cavallara.

L’unicità di questa località prosegue anche fuori dall’acqua, il nostro sguardo viene deliziato dal golfo di Napoli, con la vista del Vesuvio, Capo Posillipo e Capri.

Il parco sommerso di Gaiola è un paradiso per gli amanti dello snorkeling colmo di emozioni da vivere e fotografare nella nostra mente, poiché tale perfezione difficilmente è ritrovabile nella realtà di tutti i giorni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *